Win or Go Home

Oggi è da dentro o fuori.

Non c’è più tempo per scuse o rimpianti: oggi la partita è da dentro o fuori – win or go home, come dicono qua.

Al termine di una stagione molto positiva per noi, lunedì la NCAA ha finalmente rivelato il bracket, ovvero il tabellone delle 48 squadre che si daranno battaglia per il titolo nazionale. Classificati come sesti fra le teste di serie, abbiamo di fronte a noi quattro partite prima di disputare la finale. Il bello e il brutto di questi playoff è che sono crudeli: siccome si giocano soltanto partite secche, un errore contro gli scarponi ti può veramente costare la stagione.

Il nostro obiettivo è di mettere il nostro sederino sull’aereo diretto a Santa Barbara il 7 dicembre, giorno in cui inizia la College Cup, ovvero le final four. I ricordi californiani sono per noi soltanto positivi, dato che a fine agosto avevamo espugnato il campo di San Diego con un netto 4-1. Tornare in Cali sarebbe una meraviglia, non soltanto per giocare ma anche per godersi le vibes e le temperature fuori di testa. Tutto un altro mondo rispetto al freddo e alla pioggia che in questi giorni hanno invaso Durham!

Intanto vi lascio con un recap dei premi che ho ricevuto fino ad ora a livello personale, sia dentro che fuori dal campo. L’ACC First Team è una selezione dei migliori 11 della conference ACC, mentre l’Academic All-District è un riconoscimento che premia gli atleti che si sono distinti contemporaneamente sul campo e in classe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...