Half time

Duplice fischio: la prima metà della mia avventura collegiale si conclude qui.

Ho consegnato tutti gli esami ed ora, più leggero che mai, aspetto solo i voti. Per far felice la mamma, mi sbilancio e dico che sono andati tutti bene. D’altronde le ho detto che ho passato la settimana in biblioteca…

Mixed feelings come si suol dire: felice perché è finito il semestre di scuola e esami ma triste perché allo stesso tempo gli impegni accademici pongono fine anche alla vita del college, il che non è un’emozione da poco.

Per fortuna non c’è tempo di pensare a ciò che è stato che già ci sono nuovi ricordi da creare. Prima corta vacanzina coi compagni di squadra, poi di nuovo ad allenarsi perché il 14 si parte. Da Durham a Buenos Aires, Argentina, e da li ‘traghettata’ a Montevideo, Uruguay. Quattro partite in 10 giorni, visita alla Casa Rosada (la White House dell’Argentina) e biglietto in tribuna per assistere al partido del Boca nello stadietto storico della Bombonera. Il resto del programma della tournee è ancora da decidere, ma finora non è mica male.

E non è tutto. Di ritorno dal sud America volerò infatti molto più a nord, fino al Massachusetts. Qui soggiornerò a Boston, a casa del mio socio e compagno di squadra Jack, per giocare la lega estiva di calcio. Poi sarà di nuovo tempo di Duke.

IMG-20180425-WA0000

Per rispondere alle inquiries di un amico, “Cosa pensano in America degli italiani e dell’Italia?”
Dell’Italia qua si parla ben poco. C’è questa idea molto esotica di un paese ricco di bellezze e storia, ma la conoscenza del nostro paese è in realtà molto limitata. Politicamente siamo abbastanza ignorati, come il resto del mondo d’altronde: agli americani interessa veramente poco di ciò che succede al di fuori della politica interna.

Sportivamente siamo già un pelo più rispettati grazie al calcio. Per i non appassionati la conoscenza del calcio si ferma abbastanza in superficie. Per capirci sanno chi sono Buffon e Pirlo ma non vanno molto oltre. Bonfiglio deve ancora arrivare in America…

In conclusione

Tante avventure mi aspettano nei prossimi mesi, con posti nuovi e esperienze calcistiche uniche da vivere al massimo: un gradito intervallo prima di iniziare il mio secondo tempo a Duke.

IMG-20180507-WA0032

PS: Tony tel dago l’accredito non ti preoccupare. Te ne do due quasi quasi perché quando vieni alla Prateria sei sempre il più simpatico.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...